Animazione

In IGEA particolare importanza rivestono le attività di animazione che, attraverso giochi e passatempi, sono di valido supporto al programma di riabilitazione.

Il primo approccio delle nostre animatrici è l’instaurazione di un rapporto diretto con il paziente: ciò consente di conoscersi e di instaurare un rapporto di fiducia che supera l’atteggiamento usuale  del paziente ospedalizzato; viene dato tempo adeguato alla narrazione ed all’ascolto di vecchie belle storie che nessuno come l’anziano porta sempre dentro di sé.

L’animazione in realtà è rivolta non solo alla riabilitazione e all’integrazione del paziente, ma anche ad umanizzare quanto più possibile il servizio di assistenza, coinvolgendo tutte le figure che ruotano attorno al malato. Ciò avviene utilizzando principalmente tre strumenti: il gioco, il dibattito a piccoli gruppi ed il lavoro manuale. Così si organizzano giochi di società, tombole e, in alcune occasioni, simpatiche feste, ed anche  proiezioni di film, documentari o avvenimenti sportivi. Altre volte invece l’interazione avviene a seguito di una lettura di gruppo o in occasione di particolari avvenimenti di attualità. Infine i degenti vengono coinvolti nella preparazione di piccoli lavori manuali, solitamente in tema con le stagioni o con i periodi festivi dell’anno.

Settimanalmente sono organizzate celebrazioni religiose.

animatrice