Il personale

La R.S.A. si avvale della presenza di proprio personale qualificato sanitario, sociosanitario, tecnico, amministrativo e di supporto (tra cui quello di cucina, che prepara i pasti in sede).

L’organizzazione è affidata al Direttore della RSA (Fabio Staderini), al Direttore Sanitario (Paolo Da Col), ai Coordinatori  degli infermieri-OSS (Sabrina Zaccaria, Mira Jukic) e dei fisioterapisti (Mauro Ferrante).

IGEA dispone di un proprio staff medico: Daliborka Vuletic, Fabio Chiodo Grandi, Francesca Zuliani, Euridice Fabris, Martina Tretjak. I medici sono presenti sei giorni alla settimana, esclusi i giorni festivi: due medici al mattino, uno al pomeriggio. La notte ed i giorni festivi l’assistenza è affidata ai medici esterni della continuità assistenziale, c.d. “guardia medica”, che intervengono con chiamata al 112/118.

Tutti gli operatori sono impegnati a personalizzare le cure e l’assistenza, svolte in base ad un programma individuale concordato in sede di UVD, quindi tra il personale della RSA, l’ospite ed i familiari, il medico di fiducia dell’ospite.  Tale programma viene sempre svolto nella miglior continuità terapeutica ed assistenziale possibile.

In sintesi, gli interventi di competenza medico-infermieristica sono caratterizzati dalla valutazione  delle condizioni generali di salute, in particolare cardiovascolari e respiratorie; dal monitoraggio dei parametri vitali; dalla stabilizzazione delle funzioni cardiorespiratorie; da medicazioni anche di elevata complessità, prelievi ematochimici, terapie per os o parenterali, aerosoloterapia, ossigenoterapia, dialisi peritoneale, emotrasfusioni, ed altro. Secondo necessità, sono garantite visite e prestazioni specialistiche in sede oppure presso i servizi ospedalieri. Grande attenzione viene sempre prestata alla mobilizzazione, riattivazione e riabilitazione dei pazienti, con lo scopo prioritario di ripristinare il più possibile l’autonomia e la possibilità di vita indipendente. Inoltre, l’ospite viene seguito anche per quanto utile al reinserimento sociale.

Sono sempre molto curati l’igiene della persona, l’educazione sanitaria e l’alimentazione, secondo le necessità individuali.

Resta costante l’interazione con i familiari ed il Medico di Famiglia, oltre che con i Reparti Ospedalieri di provenienza dell’ospite.

 

corsi